• FP CGIL del Trentino

Apsp Vannetti: Dpi assicurati. Cgil e Cisl: «Ma serve nuovo personale»

Funzione pubblica Cgil e Cisl Funzione pubblica hanno incontrato in videoconferenza il direttore dell’Apsp Vannetti di Rovereto. I referenti delle due sigle sindacali, Alessandro Lazzarini per la Cgil ed Elisabetta Pegoraro per la Cisl, spiegano: «Il direttore ha assicurato che l’Apsp ha in dote la riserva dei dispositivi di protezione individuale necessaria a fronteggiare la pandemia. Da parte nostra abbiamo ribadito la necessità del rispetto degli orari di lavoro e dei riposi e chiesto che si intervenga, a tutti i livelli, per assicurare alla struttura nuovo personale, viste le gravi carenze attuali che minano la stabilità del sistema».

Come fatto presso tutte le Apsp del Trentino, Cgil e Cisl hanno inoltre chiesto alla Vannetti di prevedere lo stanziamento dell’1% del monte salari per incrementare il Foreg, per un riconoscimento doveroso del lavoro e delle difficoltà operative in cui si sono svolte le attività nel corso del 2020. «Riconoscimento che il premio Covid provinciale prevede solo in parte e solo ad alcune categorie di operatori. Contiamo che sul punto ci siano risposte concrete».

Si è infine chiesto di attivare un percorso di relazioni col sindacato che sia stabile e proficuo, anche e soprattutto in questa fase drammatica, cosa che purtroppo non sta avvenendo né con l’assessorato provinciale né con Upipa, malgrado le richieste sollecitate anche di recente, per garantire condizioni contrattuali idonee a una categoria che ha dimostrato sul campo l’ importanza della propria attività.

8 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

FP CGIL del Trentino, via dei Muredei 8 - 38121 Trento (TN)

email: fp@cgil.tn.it  -  tel: 0461 040111  -  pec: fp@pec.cgil.tn.it

 P. IVA 96052030226